Parquet e riscaldamento a pavimento

Fase di posa installazione di un parquet Riscaldamento a pavimento

Il parquet ed il riscaldamento a pavimento: il calore sul parquet

Riscaldamento a pavimento

La ricerca del benessere fisico congiuntamente ad oggettive esigenze dettate dal mercato dell’energia, ha fatto sì che gli impianti di riscaldamento a pavimento abbiano raggiunto un livello di diffusione importante. Il calore emanato dall’impianto a contatto diretto con il pavimento in legno può, in determinate condizioni, provocare il manifestarsi di taluni difetti sul rivestimento ligneo superficiale.

Non sempre i difetti di un pavimento in legno, sono causati dalla presenza del riscaldamento a pavimento.

Sebbene l’utente sia portato a pensare che esiste una diretta correlazione tra un difetto del parquet (sia esso uno scartellamento oppure una fessurazione o altro) e la presenza di un impianto con riscaldamento a pavimento (intendiamoci: a volte la correlazione c’è…), molto spesso un difetto o una problematica di un parquet va valutata “al di là” del tipo di impianto di riscaldamento.

Nella maggior parte dei casi, il calore trasmesso da un impianto a pavimento, è solo il catalizzatore di una “miscela esplosiva”.
Miscela intesa come scelte progettuali, conduzione degli ambienti, verifiche che, se non eseguite (o eseguite sommariamente), portano a pensare che la causa del problema sia la sola presenza dell’impianto radiante.

La domanda da farsi è: se non ci fosse la presenza dell’impianto, il difetto ci sarebbe comunque?

Lo Studio Perissinotto Perizie, grazie alla conoscenza delle dinamiche produttive di un pavimento in legno, grazie alla consapevolezza delle figure professionali interessate all’installazione del parquet, grazie alla cognizione del quadro normativo nazionale ed internazionale, è a disposizione per approfondire le cause alla base della comparsa di un difetto in presenza di riscaldamento a pavimento.




Riscaldamento a pavimento